Vacanza a Milano Marittima: anche musei

Qualcuno magari pensa che la vacanza al mare a Milano Marittima sia un crogiuolo di costumini di giorno, camicie bianche la sera. Pedalò, gelati, gare di bigliardino, freschi cocktail, cappelli di paglia, tornei sportivi e cacce amorose. È vero: mica detto niente. Però non è la sola cosa che si può fare.
Mentre si è lì a divertirsi e rilassarsi si ha comunque l’occasione di poter disporre di un territorio circostante in cui sono presenti diversi musei e luoghi da visitare.

Si potrebbe pensare di scegliere uno fra i tanti hotel a Milano Marittima e poi spostarsi con delle brevi escursioni a piacere.

A Ravenna per esempio si può in una giornata sola rendere il giusto omaggio alla tomba di Dante Alighieri, piuttosto che prendere visione del prezioso materiale custodito nel museo dantesco. Visitare il mausoleo di Teodorico o ancora il museo arcivescovile.

Ma se si vuole stare al di sotto dei 20 chilometri, è sempre possibile anche fare una capatina nella vicina Cesenatico dove si possono trovare l’Antiquarium, che custodisce importanti reperti archeologici romani, la casa museo di Marino Moretti, lo scrittore così attaccato alla sua città ed alla Romagna, o ancora lo spazio Pantani, un inevitabile ricordo dello strepitoso corridore prematuramente scomparso qualche anno fa.

Non spostandosi per niente, sempre nella vacanza al mare a Milano Marittima, è possibile vedere le specie esotiche e rare protette dal museo La casa delle Farfalle.

Resta aggiornato abbonandoti al feed RSS 2.0. I commenti ed i ping non sono disponibili